LABORATORI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA

incontri accompagnamento nascitaPromuovere la salute. Attivare e sostenere le competenze della mamma, del bambino e del papà “.

Questo è lo scopo del mio corso di accompagnamento alla nascita.

Per strutturarlo prima di tutto sono partita dalla mia formazione. Parlare di maternità, gravidanza e parto richiede una formazione specifica che mette insieme competenze sulla fisiologia ed anche abilità rispetto alla conduzione di un gruppo. Ho scelto quindi di formarmi  come educatrice perinatale presso il MIPA di Brescia, uno dei più autorevoli enti di formazione in questo campo, che organizza e tiene corsi di aggiornamento e formazione per operatori del settore provenienti da tutta Italia dal 1985 con all’ attivo ben 11.986 ore di docenza a 8.992 operatori del settore. È un grandissimo impegno (che tutt’ora porto avanti) fatto di corsi fuori regione e conferenze per offrire alle coppie, che desiderano intraprendere con me il percorso di accompagnamento alla nascita, un corso attivante e basato su esperienze “pratiche” che possa essere loro di aiuto.

Ho tenuto poi in considerazione le esigenze delle coppie. Il corso deve offrire alla mamma ed al papà la possibilità di partecipare e di partecipare serenamente.

Ecco dunque le principali caratteristiche del mio corso di accompagnamento alla nascita per la sede di Torino:

  • inizio precoce: il corso può essere iniziato a qualsiasi epoca gestazionale. Conosco bene l’ansia di scoprire che il test è positivo ed essere subito catapultata in un mondo fatto di domande che non ti eri mai posta prima: “ma cosa posso mangiare?“, “posso fare sport ?”, “come faccio a capire quali esami devo fare?”. Ne parleremo insieme e faremo chiarezza..senza aspettare il settimo mese!
  • incontri specifici dedicati ai papà: possono partecipare a tutti gli incontri che desiderano, ovviamente, ma ho pensato ad alcuni incontri dedicati solo a loro che si concentrano sul fornire loro semplici e pratiche soluzioni per farli sentire più padroni della situazione e per accudirvi al meglio. Un esempio? Un incontro che parli di come organizzare insieme alla propria compagna il ricovero in ospedale per il parto: si parla solo di valigia della mamma e del bambino, ma i papà? Che cosa devono portare con sé? Ed ancora: un laboratorio pratico su cosa fare e non fare per aiutare la mamma in travaglio o nei giorni dopo il parto.
  • Orari e location comode e belle che permettano ad entrambi di partecipare senza corse e stress inutili;
  • Una dispensa chiara ed efficace, che costruirete man mano partecipando agli incontri, per ricordarvi di tutto quello di cui abbiamo parlato e ritrovare le informazioni che vi servono di volta in volta.
  • Tematiche che non riguardano solo la fase della gravidanza e del parto: affrontiamo insieme l’allattamento (al seno e al biberon), le coliche e la cura dell’igiene dei piccoli.
  • Linguaggio semplice, senza tecnicismi inutili: dobbiamo capirci e bene.
  • Ci rivediamo! In un buon corso di accompagnamento alla nascita è utilissimo incontrarsi di nuovo una volta nato il bambino. È l’occasione per elaborare il vissuto del parto, per chiarire alcuni dubbi rispetto all’accudimento del piccolo e perché no…prendere un thè insieme!

Per conoscere quando saranno attivi i laboratori di accompagnamento alla nascita a Torino contattami!

Ricordati: sono sempre disponibile per un appuntamento informativo gratuito!