Ricette per lo svezzamento: il primo passato di verdure di stagione!

Parliamo di nuovo di svezzamento nella rubrica #MartedìCucinoIo. La ricettina di oggi è tratta dal volume di Slow Food Bambini a Tavola. Eccolo!

bambini-a-tavola-336x480

La ricettina di oggi, il primo passato di verdure di stagione, la trovate a pagina 20.

Vediamo come si fa:

  • spuntate e pelate le carote (4), sbucciate le patate (2), lavate il mazzetto di spinaci e lavate tutto con cura;
  • mettete tutte le verdurine in una pentola contenente due litri di acqua fredda (è importante metterle quando l’acqua è fredda per far si che le verdure rilascino nell’acqua tutte le sostanze nutritive che altrimenti andrebbero disperse).
  • fate sobbollire a fuoco basso per un’ora circa senza aggiungere sale;
  • fate raffreddare.

Adesso avete due possibilità: o filtrate il brodo e lo servite con della pastina o fate come ho fatto io e passate tutte le verdure con un passino o con un frullatore ad immersione aggiungendo un pochino di brodo. Otterrete una crema soffice e morbida di verdure!

Il tocco finale: l’olio. È preferibile usarlo a crudo e sceglierlo di qualità. Come? sono da preferire sicuramente gli oli italiani, meglio ancora se provenienti da agricoltura biologica, e spremuti a freddo. Quello che ho usato io è del marchio pugliese Rustichella (esiste un olio più buono di quello pugliese?), ed è della linea dedicata ai piccini Zerotre. Ha un sapore molto delicato, non “pizzica” in bocca ed è certificato biologico.

Provate la ricettina!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *